Demolizione e ricostruzione con struttura in acciaio a Rovigo

AMBITO: Progetto speciale di edilizia
LOCATION: Rovigo (Veneto)
PROGETTISTA: Architetto Luca Paparella
PARTNER DI SISTEMA: Knauf Italia
GENERAL CONTRACTOR: Codogno System
TIPOLOGIA DI INTERVENTO: demolizione e ricostruzione
PECULIARITÁ DI INTERVENTO: applicazione del sistema costruttivo utilizzato “Mechano Advanced Steel Frame”

L’intervento in oggetto riguarda la demolizione e ricostruzione di un edificio di cortina situato a Rovigo, costruito a ridosso del muro medievale della città. Il progetto è stato realizzato dallo studio di architettura VM5, con il progettista Arch. Luca Paparella. L’intervento ha previsto l’uso di una struttura in acciaio in un contesto storico, evidenziando la scelta di soluzioni innovative per superare le sfide logistiche e strutturali. Il General Contractor per questa opera edilizia è Codogno System, azienda veneta con oltre 70 anni di esperienza nel campo delle ristrutturazioni e nell’applicazione di sistemi costruttivi integrati.

Caratteristiche del progetto di ricostruzione edilizia

L’intervento ha riguardato una superficie di 212 mq distribuiti su due livelli. Il montaggio della struttura in acciaio da parte di Scaffsystem ha richiesto 10 giorni lavorativi e ha coinvolto sette operai.

L’accesso al cantiere è stato complicato e logisticamente difficile da organizzare. Per questo motivo, il sistema costruttivo tradizionale in muratura è stato abbandonato a favore di una struttura in acciaio, progettata per adattarsi perfettamente allo spazio tra gli edifici esistenti. La flessibilità del rivestimento a secco ha permesso di costruire il nuovo edificio in perfetta aderenza a quelli esistenti. Il sistema costruttivo tradizionale in muratura è stato scartato a causa dell’elevato costo e delle difficoltà di accesso all’area di lavoro.

La struttura in acciaio, progettata sul rilievo digitale del cantiere, si adatta perfettamente allo spazio tra gli edifici contigui e la flessibilità del rivestimento a secco consente di costruire il nuovo edificio in perfetta aderenza a quelli esistenti.

Fasi dell'intervento edilizio

La posa dei tirafondi e il getto in calcestruzzo hanno preparato le basi per la struttura in acciaio. La scelta dei mezzi di sollevamento adeguati è stata cruciale per le specifiche del cantiere e il coordinamento logistico ha permesso lo scarico e il posizionamento delle componenti in acciaio. Il montaggio della struttura in loco è stato eseguito con attenzione alla precisione e alla sicurezza, richiedendo due settimane a causa della complessità del sito.

L’intervento a Rovigo ha dimostrato l’efficacia dell’uso di una struttura in acciaio in contesti storici complessi. La scelta di soluzioni innovative ha permesso di superare le sfide logistiche e strutturali, garantendo tempi di montaggio rapidi e una perfetta integrazione con l’ambiente circostante. Lo studio di architettura VM5 e il progettista Arch. Luca Paparella, in collaborazione con Codogno System come General Contractor e con Scaffsystem e Knauf Italia quali partner del sistema di edificazione, hanno saputo valorizzare le potenzialità della tecnologia moderna nel rispetto del contesto storico, offrendo un esempio di eccellenza nella progettazione e realizzazione edilizia.

Per richiedere maggiori informazioni sull’adattabilità della metodologia di edificazione Mechano Steel Frame, compila il form sottostante

     

     

    Autorizzo Scaffsystem alla gestione dei miei dati in accordo a quanto riportato nell’informativa sulla privacy.
    Informativa sulla privacy

    Per inviare una candidatura di lavoro, clicca qui.