Il riciclo dell’acciaio per l’economia circolare

La sfida dell’economia circolare con l’acciaio

Ormai da decenni, tutte le imprese impegnate nella produzione industriale stanno affrontando in modo concreto gli aspetti legati alla creazione di un’economia virtuosa e circolare. Tra queste spiccano le imprese che utilizzano e producono l’acciaio, il materiale più riciclato nel mondo, con oltre 14 tonnellate al secondo e per cui l’Italia detiene il primo posto in Europa.

Il riciclo dell'acciaio | Scaffsystem

È stato dimostrato infatti, che il riciclo dell’acciaio può aiutare a mitigare le emissioni di CO2.

Nel corso dei decenni, il consumo di energia e le emissioni di CO2 per tonnellata di acciaio sono diminuite di oltre il 50%. Grazie alle evoluzioni tecnologiche, l’acciaio high-tech prodotto in Europa, è riuscito nell’obiettivo di ridurre di ben 6 volte l’impatto dell’anidride carbonica sull’ambiente rispetto a quanto ne emette durante la produzione, ma è possibile fare ancora molto.

L’acciaio è un materiale fondamentale per l’economia circolare

Per comprendere al meglio la portata che ha nell’industria la rivoluzione green dell’acciaio, è sufficiente pensare alla notizia di pochi giorni fa relativa alla startup svedese siderurgica H2 Green Steel, prima acciaieria al mondo totalmente green, creata in collaborazione con il gruppo italiano Marcegaglia. Una sfida concreta che lancia questo settore verso il futuro.

Si tratta di uno stabilimento alimentato unicamente a idrogeno verde, vale a dire prodotto da fonti energetiche rinnovabili (energia eolica e idroelettrica) e minerale di ferro.

Anche nel comparto produttivo emergono grandi possibilità ecologiche, infatti circa la metà dell’acciaio realizzato in Europa proviene da fonti “secondarie” riciclate. Nonostante questo, esiste però ancora una problematica importante: il recupero di tali fonti non è ancora sufficiente a soddisfare la domanda totale di produzione, quindi il ferro grezzo “primario”, purtroppo, riveste ancora un ruolo troppo importante nella produzione dell’acciaio.

Per questo motivo il filo conduttore di ogni azienda deve essere quello di seguire i principi ecologici dell’acciaio sin dalla fase di ideazione dei progetti.

Il riciclo dell'acciaio | Scaffsystem

Riciclo infinito dell’acciaio

Come già accennato, l’acciaio è riciclabile “per definizione” in tutto il suo ciclo vitale e per ogni possibile funzionalità. Sulla base di quest’ultima, può essere nuovamente ricondotto in fonderia per ottenere nuovi profilati ed essere utilizzato per altre applicazioni. Se volessimo definire un grado di valutazione in termini di sostenibilità, potremmo affermare che l’acciaio è praticamente insuperabile: la percentuale di riciclo dell’acciaio è pressoché totale, attestandosi su valori superiori al 99%.

Il riciclo dei materiali ferrosi provenienti da macchine, veicoli o strutture portanti è fondamentale, in quanto evita il consumo di petrolio e rende possibile la diminuzione del carico ambientale, delle emissioni di CO2 e di altri agenti inquinanti.

A livello funzionale e non solo ambientale, i vantaggi dell’acciaio sono moltissimi e tra essi spiccano:

  • la creazione di un materiale sempre di prima scelta;
  • le molteplici possibilità di applicazione del costruire in acciaio.
Il riciclo dell'acciaio | Scaffsystem
Il riciclo dell'acciaio | Scaffsystem

Il riuso dei prodotti in acciaio nell’edilizia

Sia nell’edilizia residenziale che in quella industriale, le caratteristiche appena descritte dell’acciaio lo rendono un elemento fondamentale anche a livello funzionale. Ma cosa vuol dire realmente?

Essere virtuosi in ogni fase significa creare strutture in acciaio, come travi da costruzione, attrezzature domestiche, soppalchi metallici e dispositivi di fissaggio (utilizzati, riutilizzati e rilavorati) senza la necessità di rientrare nel ciclo di produzione.

Costruire un edificio o delle strutture portanti con questa modalità, vuol dire far parte di un pensiero innovativo e sostenibile, sul quale Scaffsystem ha basato la sua mission.

L’esempio di Milano Design Week 2015

Tra le principali proprietà della progettazione in acciaio, c’è il plus di rendere ogni struttura smontabile e rimontabile ovunque.

L’applicazione di questo approccio costruttivo è concretizzata da Scaffsystem durante le manifestazioni temporanee, fiere ed eventi espositivi, per le quali progetta e realizza strutture intelligenti in acciaio, non effimere, ma smontabili e riutilizzabili in seguito.

Come ad esempio per la Milano Design Week 2015, la manifestazione internazionale che condensa in una settimana le tendenze e le possibilità del design. In quell’occasione Scaffsystem ha realizzato lo spazio espositivo di Moleskine attraverso una struttura metallica curvata e smontabile, pensata ad hoc per lanciare il nuovo prodotto del smart notebook.

Questo dimostra che grazie all’adozione dell’acciaio il design italiano può realizzare strutture davvero eterne e allo stesso tempo fluide, modellabili nei diversi ambienti e adattabili per ogni esigenza.

É un concetto importante, il quale ci porta a pensare che le costruzioni in metallo possano essere eterne ma non fisse, per questo motivo sono in grado di affrontare le sfide tecnologiche ed ecologiche del futuro.

Infatti, l’utilizzo dell’acciaio in edilizia si impone come ausilio ad alcune crescenti necessità:

  • incentivare un consumo zero di territorio;
  • riqualificare aree degradate;
  • recuperare in modo intelligente i materiali;
  • utilizzare sistematicamente elementi riciclabili e riciclati, flessibili e adattabili;
  • concretizzare un costo sociale e ambientale basso per il concepimento di un edificio;
  • velocizzare i cantieri.

A seguito della frenata economica del 2020-2021, è stato sviluppato il più ingente pacchetto di misure economiche mai avute nella storia e le imprese sono chiamate a fare la loro parte, utilizzando questi fondi su un modello di futuro reale: sostenibile sul piano ambientale e sociale, inclusivo e tecnologico. Le aziende legate alla produzione di acciaio sono in prima fila per azionare questa rivoluzione.

Compila il form per una consulenza specializzata

     

     

    Autorizzo Scaffsystem alla gestione dei miei dati in accordo a quanto riportato nell’informativa sulla privacy.
    Informativa sulla privacy