CLIMATE CHANGE

Di fronte al drastico cambiamento climatico, il modo di fare design e architettura deve cambiare e vanno messe in atto strategie concrete per diminuire l’impatto ambientale.
Da un lato, il rischio che il pianeta abbia raggiunto un punto di non ritorno con un modello di produzione e consumo che ha portato all’esasperazione l’estrazione di sostanze fossili, il consumo di risorse primarie come acqua e aria, la produzione di rifiuti. Da un altro lato le opportunità del nuovo paradigma di produzione e consumo dell’economia circolare.

Giovedì 7 maggio  alle 17.00 presso Officine Tamborrino Mauren Papas, Gennaro Durante e Jacquelyn Amoko ci aiuteranno a orientarci  in questa urgente tematica e ci indicheranno alcune strade possibili per  agire in modo più consapevole.

L’incontro è organizzato da Flore e Venezia Architects, Scaffsystem / Officine Tamborrino e Lyons Club di Ostuni.

 

Programma in dettaglio:

17.00 Presentazione e saluti
Angela Carparelli | Presidente Lions Club Ostuni
Rosanna Venezia | Flore & Venezia Architects
Licio Tamborrino | Ceo Scaffsystem – Officine Tamborrino

17.15 Maureen Papas | Honorary Research Fellow, Law School, The University of Western Australia, Perth Australia: “Climate Change”

17.45 Gennaro Durante | Fondatore Fore Thinking: “Competing for the future” il design al centro delle strategie d’innovazione coerente con la natura.

18.15 Jakie Amoko | Chief Environmental Technical Support Unit, UNGSC, Nazioni Unite, Brindisi: “Environmental Footprint Reduction in Peace Operations”

19.00 Domande

Modera l’incontro Paola Pinto – Training Coordinator, UNGSC, Nazioni Unite Brindisi

L’INCONTRO È APERTO ALLA CITTADINANZA E PREVEDE PER GLI ARCHITETTI IL RICONOSCIMENTO DI 3 CFP.

info@officinetamborrino.com